01/25/2018 - 10:07am      10:07

Tu sei qui

L’INCANTO DI UN DOLCE SENZA TEMPO


Andreas Vicinanza
0

312

0

1
Italiano

Territorio ricco di tradizioni culinarie, l’Alto Adige offre un grande repertorio di prelibatezze. Tra le varie ricette gustose troviamo quella dello Strudel, le cui origini si pensa risalgano all’Assiria. Nel tempo, questo dolce ha acquistato fama internazionale ed è disponibile in diverse varianti. Lo Strudel ha ricevuto in tempi più recenti il riconoscimento P.A.T. (prodotto agroalimentare tradizionale italiano).

Lo Strudel consiste di una pasta arrotolata e contiene un ripieno che può essere composto di mele, uvette, pinoli, uva o altri ingredienti come la ricotta. Numerose le varianti: al posto delle mele è possibile usare anche altra frutta, come le pere. Come base può essere usata sia pasta frolla che pasta sfoglia. Gustoso dessert di fine pasto, lo Strudel è anche apprezzato per la merenda del pomeriggio. Si accompagna bene anche assieme ad un gelato, magari alla vaniglia, o ad un caffè. In tedesco “Strudel” significa “vortice”, ed il nome di questo dolce è indubbiamente ispirato alla sua forma tipica.

In origine una ricetta diffusa probabilmente in Assiria e nel Regno Bizantino, fu oggetto di diversi cambiamenti nel corso della storia e si diffuse nell'Impero austroungarico. Da qui, poi, fu introdotto in Alto Adige e Trentino come anche in alcune zone della Germania. Un’ ultima curiosità: secondo la legenda, lo Strudel “ideale” deve essere tanto soffice da permettere di leggere in trasparenza una lettera d’amore.


Sponsored ads


Search

Form di ricerca


Ultime Notizie


Latest Tweets